(English version below)


L’idea:

Il concetto maggiormente reppresentativo de ‘LA DIVINA COMMEDIA project’ è la creazione di  di uno spettacolo fusion, sempre diverso preparato in un fine settimana, tra sabato e domenica e che va in scena la domenica sera. Il tema dell’ evento è naturalmente ‘La divina Commedia’,  Poema medievale scritto dal sommo Poeta italiano Dante Alighieri e testo conosciuto in tutto il mondo come una delle più grandi opere della letteratura di tutti i tempi. Il poema è diviso in tre parti, chiamate cantiche (Inferno, Purgatorio e Paradiso) e  narra di un viaggio immaginario attraverso i tre regni ultraterreni che condurrà il Poeta fino alla visione della Trinità.

Ad ogni edizione lavorano tre artiste che terranno i workshop e si esibiranno nello spettacolo: ad ognuna saranno assegnate 7 danzatrici, selelzionate tramite casting on line o su invito, per un totale di 24 danzatrici.

E’ di grande motivazione per me, dare la possibilità a tante danzatrici capaci di esibirsi all’interno di un progetto valido e creativo, dove potranno apprendere e misurarsi con le loro compagne, creare legami, essere parte della comunità di bellydancer e danzare con le artiste che amano. Inoltre per le teacher, esse rappresentano un materiale umano sempre nuovo e una profonda ispirazione creativa.


I workshop:

Le tre insegnanti coinvolte nel progetto prepareranno 2 temi ciascuna per affrontare il tema generale LA DIVINA COMMEDIA di Dante Alighieri:

Ogni workshop avrà al durata di 2 ore e sarà OPEN, cioè non riservato alle ballerine seleziononate nel casting, ma pensato per essere seguito da un vasto ed eterogeneo gruppo di studenti. In totale ad ogni edizione saranno presentate 12 ore di workshop aperti e a pagamento per tutti.

Ad ogni edizione saanno coinvolte tre teachers,  ad ognuna verranno assegnate 7 danzatrici, selelzionate tramite casting on line o su invito. Le ballerine scelte seguiranno a pagamento i seminari dove apprendono le coreografie che interpreteranno nello show.

L’idea principale è preparare uno spettacolo fondato sull’improvvisazione, per questo ho scelto di avere solo 4 ore di workshop per ogni insegnante: quindi innanzi tutto, le teachers devono prepaprare un prodotto adatto ad essere soprattutto interpretrato e non appreso rigorosamente a memoria. Le danzatrici dovranno sentirsi a loro agio e il più possibile serene nell’affrontare il palcoscenico.

Le musiche e le coreografie saranno contestualizzate alla Cantica di riferimento ( Paradiso , Purgatotrio, Inferno), e alla trama del Poema.


Il casting:

Nei due mesi precedenti l’evento sarà creato un casting con lo scopo di invitare le danzatrici a preparare insieme alle leaders lo spettacolo: per ogni insegnante saranno selezionate sette ballerine che si esibiranno nello show. Queste frequenteranno i seminari di riferimento a pagamento e  saranno disponibili a preparare il loro costume, secondo gli accordi che le loro insegnanti proporranno. Nelle settimane precedenti lo show, alle ragazze selezionate sarà inviata la musica e qualche immagine  relativa ad eventuali dettagli dei loro pezzi ed ai costumi che le ballerine dovranno procurarsi; questo le aiuterà a sentirsi parte dell’evento e a prepararsi anche psicologicamente, oltre che a conoscersi almeno virtualmente prima di incontrarsi.

In ogni caso le insegnanti  preparareranno corografie che sfruttino il più possibile l’improvvisazione del gruppo, l’energia di ognuna e sceglieranno costumi di effetto e scenografici, che le danzatrici potranno preparare senza un eccessivo dispendio economico.


Lo Show:

Lo spettacolo è introdotto da un preshow a cura di gruppi e soliste dell’area, comunque contestualizzato nel tema La Divina Commedia. Inoltre ogni quadro è aperto da una danza preparata dallo sponsor, nella forma di assolo o con la propria compagnia. Lo spettacolo ha una durata variabile, non comprendendo sempre gli stessi artisti, tra i 60 e gli 80 minuti, senza considerare il preshow: prevede infatti 15 – 20 minuti a cantica ai quali si sommano i brani di apertura, uno a cantica, e il brano conclusivo riservato ai saluti.


Organizzazione dello show:

Ad ogni gruppo spetta un’ora di prove in sala, più un’ora di prove sul palco. Il gruppo ( 24 danzatrici complessivamente) avrà anche una prova filata sul palco. Lo show va in scena la domenica sera. Durante la giornata di domenica si alternano sul palco le prove delle tre insegnanti con i rispettivi gruppi, quello dello sponsor e quelle del preshow.

-------- 

The idea: 

Target of this project is the creation of a fusion show, always different, prepared within a weekend between Saturday and Sunday and staged on Sunday night. The theme of event is of course "La Divina Commedia".
The Divine Comedy is an epic poem by Dante Alighieri, begun c. 1308 and completed 1320, a year before his death in 1321. It is widely considered the preeminent work of Italian literature and is seen as one of the greatest works of world literature. The poem's imaginative vision of the afterlife is representative of the medieval world-view as it had developed in the Western Church by the 14th century. It is divided into three parts: Inferno, Purgatorio, and Paradiso.

On the surface, the poem describes Dante's travels through Hell, Purgatory, and Paradise or Heaven but at a deeper level, it represents, allegorically, the soul's journey towards God.

Every edition involve three artists who will teach in workshops and perform in the show: 7 dancers will be assigned to each leader, through online casting or by call.
Give opportunities to many dancers to be in an amazing and creative project, make me feel highly motivated: they can learn and challenge with their partners, to be part of the bellydancer community and share with loved artists.

For teachers, the dancers always represent a new human material and a deep inspiration.


About workshops: 

The three leaders have to teach two workshops each on The Divine Comedy of Dante Alighieri.
Each workshop will be 2 hours long and will be OPEN: is not reserved to the selected dancers, but it will be available also to students like a standard one. At least each edition will be made up to 12 hours of paid open level workshops. 
The casting winners will learn choreography that will perform on stage.
The main idea is to prepare a show built on improvisation, this is why I choose to have only four hours workshops for each teacher: so first of all, the teachers must arrange a choreography suitable to improvisation and interpretation and not to be strictly learned. Dancers will have to be comfortable on stage.
The music and choreography are contextualized to the own Canticle (Heaven, Purgatory and Hell), and the plot of the poem.


Casting: 

Two months before the show it will be announced a call to the dancer with an online casting: each teacher will select seven dancers that will perform in the show. Winners will pay and attend the workshop of the chosen artist; they will prepare their custom suggested by their leader. To let them know each other, few weeks before the event it will be open a Facebook group with also the intention to share performance music and costume details.


The Show: 

The gala it will be open by a preshow of groups and soloists of the holding geographic area. Each part of the main show is opened by a dance performed by the sponsor, in the form of solo or with his own company. All performance have to be built on The Divine Comedy topics.
The duration of the show have to be between 60 and 80 minutes: each frame including its introduction is about 20/25 minutes; there will be about 5 minutes of end greetings.


Show organization: 

Each group will have up an hour of rehearsals and an hour of practice on stage. The group (24 dancers) will also have a full run on stage. The show have to be staged on Sunday night; all rehearsals will be done on that day.


 
 Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi.
 
 
  Site Map